Gestione dello stress: military real combat

Anche nel nostro mondo si sta assistendo all’escalation di attacchi armati a danno di civili inermi, soprattutto quando si trovano in luoghi affollati come nei concerti, durante le manifestazioni di piazza, o nei centri commerciali.

È importante conoscere quali stimoli eccezionali scaturiscono in pochi secondi da situazioni drammatiche, oltre all’immagine visiva, è significativo ascoltare le sensazioni sonore ed emotive, date non solo dalle raffiche e dalle esplosioni, ma soprattutto dal ritmo affannoso del respiro, carico di paura e soffocamento, dall’emozione trattenuta nella voce che per dare ordini e comandi deve rimanere limpida e forte, ma in cui si cela il brivido del terrore.

Perciò, oltre al video, consiglio di soffermarsi soprattutto sul sonoro, cercando, le buio delle proprie emozioni viscerali, di sentire quanto l’empatia di chi rischia la vita siano trasmissibili, anche virtualmente agli altri, come se l’adrenalina scorresse anche nelle vie eteree del web.

Ma qual è la realtà di un combattimento militare? A livello emotivo, cosa devono affrontare i soldati addestrati e quanto sono in grado di gestire gli impulsi dell’istinto?

La realtà di un combattimento porta all’esasperazione l’ansia della persona, la concitazione della situazione, il pericolo per la propria incolumità ed esistenza, la consapevolezza che ogni errore è fatale, la visione delle conseguenze dei traumi subiti dagli altri e la paura che in quell’istante possa capitare anche a sé, agita l’animo di chi è addestrato, paralizza chi non è in grado di gestire lo stress, estrae i lati più oscuri delle proprie profondità psichiche, provocando sul corpo reazioni violente e inconsulte.

Per questo motivo i guerrieri fin dai tempi più remoti, oltre a prepararsi con apposite pratiche che li abituino il più possibile a gestire lo stress, utilizzano droghe (alcol, fumo, caffè o veri e propri stupefacenti) e hanno creato circuiti umani solidali di estrema fiducia con gli altri commilitoni.

Per dare un’idea della concitazione di un moderno scontro a fuoco, qui di seguito si può visionare un breve video tratto da un’azione militare notturna (per vederlo integralmente occorre connettersi su Facebook):

Oppure vedi un breve estratto:

Gli agguati possono avere una matrice terroristica oppure si originano dalla mente perversa di pazzi fanatici, ma in ogni caso portano lo sgomento, il terrore e la distruzione a danno di persone impreparate ad affrontare simili situazioni di stress e ansia.

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedintumblrFacebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedintumblr

Leave a Comment