Cromoterapia: rilassare il mal di testa con il verde

cromoterapia rilassare il mal di testa con il verdeLe cause del mal di testa sono molteplici e non è questo l’ambito per andarle ad esaminare.

In ogni caso, quando si verifica, la zona colpita (fronte, nuca, tempie) si presenta tesa, con i muscoli contratti, si sente il bisogno di massaggiarsi o appoggiarvi sopra le mani (Pranoterapia).

Verde 255

Verde 255

Spesso capita per stanchezza o per effetti collaterali dovuti a ciclo mestruale.

Ecco che allora si può coadiuvare un altro intervento più specifico, con l’applicazione di luce cromatizzata Verde (R 0; G 255; B 0), direzionata nel punto in cui “si ha voglia di massaggiarsi per sedare la tensione”.

La luce si applica per un quarto d’ora, venti minuti di seguito, con pulsazione lenta o con luce fissa (in questo caso, appoggiando la fonte luminosa sulla pelle o mettendola a brevissima distanza).

Un altro accorgimento utile, in contemporanea all’applicazione di Cromoterapia, può essere quello di stirarsi con gentile delicatezza le piccole articolazioni delle dita dei piedi, soprattutto quelle del mignolo (quinto dito).

Cromoterapia: esempi e strumenti applicativi

Home

FacebooktwitterpinterestlinkedintumblrFacebooktwitterpinterestlinkedintumblr
google_plusgoogle_plus

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.