Cromoterapia: traumi muscoli gambe

cromoterapia traumi muscoli gambeI muscoli delle gambe funzionano in modo che durante il movimento, gli anteriori si accorciano e i posteriori si allungano e viceversa.

In alcuni casi, soprattutto praticando sport, per stress, stanchezza, sovraccarico ecc. questa sincronia potrebbe non essere adeguata alle forze in gioco, causando dei traumi (stiramenti e strappi) che ledono i muscoli più deboli.

A parte una eventuale immediata applicazione di BLU (R 0; G 0; B 255) che aiuta il riassorbimento, il colore più sintonico con la muscolatura è il VERDE (R 0; G 255; B 0), perciò esso è il più adatto per aiutare a rilassare la zona traumatizzata e favorire il ripristino dell’equilibrio.

Dopo un quarto d’ora circa di VERDE 255; si può completare con la pratica abituale di “lavaggio”:

Bianco per 5 minuti o, se non si ha a disposizione tale colore, Giallo (il più chiaro possibile) per lo stesso tempo.

Ovviamente il BIANCO è dato da rosso, verde e blu alla massima densità (R 255; G 255; B 255), mentre, per rendere il GIALLO un po’ più chiaro, si può unire alla combinazione standard (R 255; G 255) un po’ di BLU (B 50), per dare luminosità.

Vedi le immagini che esemplificano la tonalità dei colori

cromoterapia - lesioni muscoli posteriori gambe cromoterapia 2 - lesioni muscoli posteriori gambe

Al colore, ancora oggi, qualcuno associa anche una…. “cura del cavolantichi rimedi popolario” (vedi punto 12 degli Antichi rimedi popolari)

per imparare a meditare sulla causa del trauma leggi:

Cerca 3 giorni fa la causa del grave problema di oggi

altri articoli dello stesso genere:

Cromoterapia: esempi applicazioni pratiche

Home

FacebooktwitterpinterestlinkedintumblrFacebooktwitterpinterestlinkedintumblr
google_plusgoogle_plus

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.