Il colore riflette lo stato dell’animo

Il carattere è impresso nel connubio spirito-mente-corpo, si fissa al primo respiro, è rappresentato dal “Tema Natale” è un modello “caratteristico” che dà la forma a ciò che sarà poi sostanza in divenire. Il carattere non si cambia, si modella, ma resta immutato nella sua originalità. Per stabilire con precisione le caratteristiche originarie di un individuo, occorre sapere con estrema esattezza il luogo, l’ora e la data di nascita.

Passando da bambino ad adolescente, e poi ad adulto, anziano e vecchio, il soggetto assume degli atteggiamenti e dei modi di fare differenti, che contraddistinguono lo sviluppo peculiare e quindi sono rappresentativi della personalità. La personalità è interpretabile con la “Grafologia” tramite l’esame della scrittura. Pr eseguire una interpretazione grafologica, è importante conoscere l’età, il sesso, e alcuni dati sulla professione di chi scrive, perché essi incidono significativamente sulla personalità e quindi sulla scrittura. La grafologia perciò è utile per conoscere la personalità inerente un certo periodo di tempo, variabile da qualche settimana ad alcuni mesi.

Ma l’essere senziente modifica il suo stato d’animo di continuo, in base alla reazione ai messaggi ricevuti dall’ambiente e dalle corrispondenti alle

sue reazioni emotive.

Il cambiamento di stato d’animo può essere repentino. Lo stato d’animo dominante di un breve periodo (un giorno, una settimana o comunque un lasso di tempo relativamente ridotto), è interpretabile con il “Test dei colori di Max Lüscher“.

Uno degli scopi principali del test sintetico è quello di evidenziare quali siano i conflitti psicologici che limitano il benessere di una persona e causano un tangibile stato di sofferenza.

Il test permette di estrinsecare i conflitti, ma è il terapeuta che sceglie i rimedi, in base alla sua peculiare preparazione; quindi, a seconda della specializzazione di chi opera il controllo del test, per riequilibrare la situazione si può procedere con metodiche diverse.

Unendo le tre modalità operative suddette, si ha un quadro complessivo di ciascuno, operante su più livelli (carattere, personalità, stato d’animo) e utile per discernere quale modalità operativa e atteggiamento siano idonei per stare bene e per decidere di attuare le scelte migliori. La “lettura” immediata delle sensazioni e dei sentimenti, che appaiono dalle espressioni corporee e sono “riflesse” dall’operatore perché siano consapevolizzate dalla persona, è il collante che permette di rendere vive queste arti, applicandole all’istante cosciente in cui si ha la relazione tra chi assiste e chi è assistito nell’opera di armonizzazione.

Test dei colori di Lüscher

 

 

 

 

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedintumblrFacebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedintumblr

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.