Lezioni on line di Stenografia tipo di inchiostro, impugnatura, postura, respiro

lezioni di stenografiaIn una gara di Stenografia, per scrivere velocemente e nel modo corretto due o tre parole al secondo, occorrono alcuni importanti accorgimenti:

  • Tipo di biro: ognuno ha le sue preferenze, deve però essere leggera, ergonomica, trasparente (per vedere il livello e il consumo di inchiostro) e deve già essere stata testata in allenamento.
  • Tipo di inchiostro:
    • blu: è fluido e non macchia eccessivamente;
    • rosso: è molto fluido ma tende a macchiare troppo, inoltre a lungo andare può irritare la vista;
    • nero: è poco fluido, rallenta la scrittura e affatica il polso;
    • verde: la fluidità dipende dalla qualità del prodotto, spesso scorre con rigidità.
  • Preliminari
    • prima di stenografare, meglio accertarsi che la biro scriva bene, facendo qualche scarabocchio. Controllare il livello di inchiostro, tenere pronte altre due o tre biro per sostituire la prima, in caso di necessità;
    • eventualmente scaldare la punta della biro per qualche secondo con la fiamma di un accendino, in modo da fluidificare meglio l’inchiostro.
  • La biro si impugna, sostenendola con il dito medio, pinzandola fra l’indice e il pollice. La parte esterna del mignolo serve come punto di appoggio sul foglio di carta.
  • La postura è tonica, i muscoli di tutto il corpo sono rilassati, . Occorre fare attenzione a non irrigidire inutilmente delle zone corporee (schiena, glutei, addominali bassi ecc.) perché la scrittura rivela ogni tensione corporea (vedi Grafologia Moderna).
  • Il respiro è tranquillo e regolare. Non bisogna mai trattenere il respiro, la scrittura si irrigidirebbe, i muscoli e il cervello avrebbero carenza di ossigeno.
  • La mano sinistra scorre verso il basso, tenendo fermo il notes, che è inclinato di circa 45° rispetto al torace. In prossimità dell’ultima riga, l’indice sinistro inizia a far scorrere verso l’alto il lembo del notes, la mano destra si proietta velocemente in alto, sul nuovo foglio, per continuare a scrivere, mentre la mano sinistra ruota con un movimento a scatto il foglio esaurito.
  • I segni rafforzati sono eseguiti con un “gioco di dita e di polso”, stringendo la mano leggermente a pugno e ad uncino, come se si dovesse prendere rapidamente un oggetto.

VIDEO TUTORIAL

Questo sito web utilizza i cookie: Utilizzo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il mio traffico. Inoltre fornisco informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi.
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

FOTOGALLERY

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedintumblrFacebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedintumblr

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.