Àrté 絵

  • Riproduzione opera di Maja Wronska

Arte e pittura.

Stefano Sapetti unisce l’abilità grafica alla padronanza nel combattimento.

Affermato atleta e allenatore di Jiu-jitsu (l’arte marziale degli uomini vento), come gli antichi Samurai, addestra il gesto marziale con l’uso accurato della pittura, padroneggiando forma, colore, luminosità e profondità grafica, fino a trascendere nello stato emotivo dell’essere.

La parola giapponese 絵 (che si legge “e”) significa “immagine” intesa come “pittura”.

In un intimo connubio si unisce alla parola anglosassone Art, derivata dal sanscrito Ar (muoversi), ricreando il suono dell’Arte italiana.

Àrt-é è dunque una parola che dall’antico oriente trasmigra verso il moderno futuro, mantenendo le profonde radici storiche.

Da notare l’apertura dell’accento grave sulla radice della parola “À” che, con la “é” rapida ed essenziale dell’immagine giapponese, forma, sia graficamente che nella tonalità di voce, un triangolo rivolto verso il basso, simbolo dell’abilità femminile (empatica, creativa, emotiva) della vita.

Di seguito alcuni disegni, ritratti e fumetti di Stefano Sapetti. La galleria comprende sia lavori svolti all’I.I.S. Martinetti di Caluso, sia in collaborazione nel laboratorio di stage “Artemisia”.

Clicca le singole immagini per vederle in dettaglio.


Acrilico e olio


China Bic


Pantoni


Fumetti china


Grafite carboncino


Illustrazioni fiaba di Gianni Rodari


Progetto ex-libris


Riproduzione tavole Leonardo da Vinci


Acquerello


Xilografia su linoleum


Lavori in collaborazione stage


Matite


 

Vuoi il tuo ritratto? Contatta subito Stefano Sapetti

 

Stefano Sapetti curriculum profilo: LinkedIN

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedintumblrFacebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedintumblr

I commenti sono chiusi