Le schede e i colori originali di Benedetto Lavagna

Benedetto Lavagna, mitica figura della Torino anni ’60, fu l’antesignano e il “maestro” dei cromoterapeuti piemontesi.

Persona concreta ed estremamente pratica, anticonformista e scettico di natura verso i sistemi e le convenzioni, “colorò”, è il caso di dirlo, trattandosi di cromoterapia, la vita di tantissime persone che a lui si rivolsero per trovar soluzione rapida, semplice ed efficace per le loro problematiche.

Qui di seguito si rappresenta in sintesi una breve rassegna fotografica inerente alle sue indicazioni generali. Il metodo di applicazione del colore di Benedetto Lavagna era basato sulla proiezione sulla zona corporea interessata di un potente fascio di luce bianca-fredda, filtrata da una leggera pezza colorata che serviva da filtro.

Le “pezze” come lui stesso le definiva, erano all’epoca scelte tra le stoffe della sorella, che le vendeva in un negozietto di Torino centro; esse, a differenza delle attuali stoffe, erano tinte in modo naturale.

In anteprima assoluta, Homolux pubblica le immagini di alcune delle pezze originali di Benedetto Lavagna (una reliquia per i suoi stimatori!), e la ricostruzione, tramite schede tecniche, dei suoi consigli cromatici.


N.B. AVVISO: Di frequente ricevo richiesta per avere una copia dell’unico libro che fu edito a partire dagli appunti scritti da Benedetto Lavagna (“Il guaritore in casa – ed. Horus). Questo rarissimo libro da parte mia non è in vendita (per quanto riguarda le fotocopie dello stesso si fa riferimento alla normativa vigente). Perciò chi veramente volesse entrare in contatto con questo argomento mi chieda un incontro e visioniamo il materiale direttamente in sede.

arti marziali

Homo lux: studio e ricerca aldilà dei margini – prof. Sergio Sapetti

FacebooktwitterpinterestlinkedintumblrFacebooktwitterpinterestlinkedintumblr

15 commenti

  • Marco Aloi ha detto:

    Benedetto Lavagna è stato e continua ad essere un grande nel campo della cromoterapia e della radiestesia, bellissime le fotografie delle sue pezze di tessuto…è possibile avere dei suoi libri?

  • admin admin ha detto:

    Purtroppo di libri non ne scrisse, vi fu un testo (edizioni Horus) che riportò le sue idee e citazioni ma è praticamente introvabile nel mercato dell’usato (nuovo non esiste più).

  • Andrea Garbarino ha detto:

    Ho ritrovato, dopo quasi quarant’anni i quaderni e le dispense che usavamo nei corsi di training e medicine alternative. Ho avuto la fortuna di avere Benedetto Lavagna come assistente e Maestro. Se ti interessano queste dispense mettiti in contatto, sarò felice di fartele avere in regalo. Mi basta sapere che siano ancor oggi apprezzate e amate.

  • admin admin ha detto:

    Grazie, gentilissimo.

  • Marco ha detto:

    Sto cercando il libro il guaritore in casa. E possibile averlo anche fotocopiato?

  • admin admin ha detto:

    purtroppo in breve tempo non riesco ad occuparmene, spero in seguito di poterlo condividere, teniamoci in contatto

  • Elena ha detto:

    Andrea Garbarino sarebbe disponibile a mandare gli scritti di Lavagna anche a me? Sto lavorando con un suo allievo

  • Clara ha detto:

    buongiorno
    sarei felice di leggere tutto il materiale reperibile scritto dal Maestro Benedetto Lavagna.
    In fotocopia va benissimo, posso fotocopiare io.

  • admin admin ha detto:

    N.B. AVVISO: Di frequente ricevo richiesta per avere una copia dell’unico libro che fu edito a partire dagli appunti scritti da Benedetto Lavagna (“Il guaritore in casa – ed. Horus). Questo rarissimo libro da parte mia non è in vendita (per quanto riguarda le fotocopie dello stesso si fa riferimento alla normativa vigente). Perciò chi veramente volesse entrare in contatto con questo argomento mi chieda un incontro e visioniamo il materiale direttamente in sede.

  • admin admin ha detto:

    N.B. AVVISO: Di frequente ricevo richiesta per avere una copia dell’unico libro che fu edito a partire dagli appunti scritti da Benedetto Lavagna (“Il guaritore in casa – ed. Horus). Questo rarissimo libro da parte mia non è in vendita (per quanto riguarda le fotocopie dello stesso si fa riferimento alla normativa vigente). Perciò chi veramente volesse entrare in contatto con questo argomento mi chieda un incontro e visioniamo il materiale direttamente in sede.

  • Marco ha detto:

    Salve vorrei sapere le dimensioni indicative delle pezze di seta e se sono reperibili o vanno fatte fare a delle sarte.
    Ho trovato il libro il guaritore in casa a pochi spiccioli.
    Grazie marco

  • Marco ha detto:

    Salve vorrei sapere le dimensioni indicative delle pezze di seta e se sono reperibili o vanno fatte fare a delle sarte.
    Ho trovato il libro il guaritore in casa a pochi spiccioli.
    Grazie marco

  • admin admin ha detto:

    Le originali sono di dimensioni variabili, in genere sono rettangolari, una decina di centimetri per una ventina, ma furono fatte su misura. Ora non sono più prodotte (dato che le facevano apposta all’epoca di Lavagna e di sua sorella).

  • Marco ha detto:

    Va bene la stoffa o la seta? Quelli sintetici?

  • admin admin ha detto:

    Lavagna utilizzava solo prodotti naturali (che io sappia seta e cotone), non sintetici, ma alla sua epoca (e con l’attività della sorella) per lui era agevole trovarli, ora sia per quanto riguarda il tessuto, sia per il colorante, è difficile riprodurli. Perciò io ho proposto il metodo di applicare una pezza bianca in cotone e poi illuminarla con la luce colorata (anche prodotta da un proiettore connesso con un computer). Il metodo differisce da quello tradizionale di Lavagna, ma unisce i concetti storici (probabilmente non più riproducibili) con quelli della fototerapia-cromoterapia moderna.

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.