Test dei colori di Lüscher

test dei colori e delle forme di luscher

“Il linguaggio dei colori è un linguaggio delle sensazioni e dei sentimenti” Max Lüscher.

I colori permeano il mondo in cui viviamo, dalla notte dei tempi all’alba dell’era tecnologica le tonalità base dell’iride e le innumerevoli sfumature che le compongono forniscono dei messaggi al nostro inconscio, inducendoci a provare emozioni, a scegliere prodotti, a vivere in armonia o in contrasto con l’ambiente.

Max Lüscher ha studiato a fondo le reazioni indotte dal colore sulla mente umana, in tal modo ha creato un test originale e utile per analizzare la personalità.

max luscher test dei coloriL’analisi cromatica presente nel test completo di Lüscher comprende sia i colori fondamentali sia molte loro sfumature, lo stesso autore ha poi creato dei test “semplificati” che forniscono delle indicazioni esatte nel contenuto ma che possono essere eseguiti con rapidità e sintesi. Si hanno così un test semplificato basato solo su otto colori, un altro in cui si analizzano le scelte operate sulle sfumature di quattro colori principali, oltre ad un test che mette a confronto alcuni colori caratteristici con delle particolari forme geometriche che, in base agli studi effettuati dall’autore, inducono le stesse emozioni dei colori ad esse associati.

Senza addentrarmi nel merito di ogni test suddetto, secondo la mia opinione, espongo brevemente di seguito quali criteri fanno del test di Lüscher a otto colori la base per poter operare la scelta di un rimedio vibrazionale, e in special modo di un fiore di Bach.

Uno degli scopi principali del test sintetico è quello di evidenziare quali siano i conflitti psicologici che limitano il benessere di una persona e causano un tangibile stato di sofferenza. Il test permette di estrinsecare i conflitti, ma è il terapeuta che sceglie i rimedi, in base alla sua peculiare preparazione; quindi, a seconda della specializzazione di chi opera il controllo del test, per riequilibrare la situazione si può procedere con metodiche diverse.

Gli 8 colori del test di Lüscher:

È significativo sottolineare che il test a otto colori si svolge a partire da otto cartoncini che sono colorati con particolari sfumature cromatiche. Infatti il colore verde al suo interno contiene anche del blu, il rosso contiene del giallo, il grigio è assolutamente neutro, il blu ha una tonalità così scura che assomiglia quasi al nero.

Il test infatti è stato ideato per poter essere applicato a persone di ogni età, appartenenti a qualsiasi etnia, ed anche se fossero daltoniche. Ho notato che persone notevolmente videolese, purché riescano a vedere anche se in modo sommario le carte, operano comunque la scelta consona al proprio carattere.

Perciò quando si parla di un certo colore, rifacendosi al test in questione, sarebbe opportuno specificare “di Lüscher”, per far capire meglio all’interlocutore quali sono le particolari tonalità cromatiche e i relativi concetti psicologici a cui ci stiamo riferendo.

Tramite il test di Lüscher, per evidenziare qual è la personalità dell’individuo analizzato, si osserva la scelta consecutiva dei vari colori (o delle sfumature, o delle forme, a seconda del test). Ogni carta, dopo essere stata scelta viene accantonata e la nuova selezione si opera sul gruppo delle rimanenti, fino ad arrivare all’ultima tonalità che, non essendo mai stata preferita ad altre, in pratica è stata scartata. A seconda della posizione in cui sono stati scelti, i colori sono definiti “preferiti”, “indifferenti” o “rifiutati”.

Per ottenere un risultato soddisfacente occorre analizzare il motivo psicologico per cui si è operata una particolare selezione, ma occorre altresì ragionare sulle relazioni intercorrenti fra le carte vagliate in modo esclusivo (ad esempio, è ovvio che chi sceglie il giallo e rifiuta il nero estrinseca un carattere differente da chi opera la scelta opposta). Quindi, il limitato numero di elementi da scegliere rende il test di veloce applicazione, mentre la possibilità di ottenere dei risultati immediati (ad esempio analizzando subito il colore scelto e il colore rifiutato) permette di “fotografare” istantaneamente qual è il problema principale. Tuttavia, con il tempo dovuto e la capacità analitica adeguata, prendendo in considerazione tutte le decine di relazioni esistenti tra i colori combinati in un particolare modo, si sonda la psiche dell’analizzato, fornendo le basi per scoprire le cause e cercare i rimedi.

Gli 8 colori del Test di Lüscher con a fianco i loro negativi

Gli 8 colori del Test di Lüscher con a fianco, nello stesso ordine, i loro negativi

I Colori possono essere anche psicologicamente “evocati” da particolari forme geometriche in sfumatura di grigio; qui di seguito le “Forme di Lüscher” con riferimento al corrispondente colore:

Test dell’Amore – 4 Colori di Lüscher – tipogramma erotico

colori di luscher per test amore

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedintumblrFacebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedintumblr

I commenti sono chiusi