Armi e bevande degli Dei

Beer and wine are the fuels of the ancient warriors – खुकुरी

“Io vi dico che da ora non berrò più di questo frutto della vite fino al giorno in cui lo berrò nuovo con voi nel regno del Padre mio” Matteo 29.

Da ciò si evince che per il Vangelo in Paradiso vi è il vino.

Il vino e la birra sono il carburante degli antichi guerrieri, in queste sacre bevande vi è una parte terrena, data dalla sostanza fisica che nutre il corpo, e una parte eterea, simboleggiata dalla fermentazione, che nutre lo spirito.

Essendo sostanze sacre, come il tabacco o la cioccolata, se sono ritualizzate entrano in sintonia con la leggerezza dell’essere, se invece sono abusate, distruggono mente e corpo, inquinando la purezza dell’anima.

In primo piano nell’immagine si vede il Koukri खुकुरी , coltello nepalese che si può utilizzare sia da lavoro sia per combattere e che riporta alla sua base il simbolo della sessualità femminile, in modo tale che il coraggio del guerriero sia sempre accompagnato dal lato femminile della vita.

Nelle antiche tradizioni l’inscindibile rapporto spirito-mente-corpo, l’armonia dei principi maschile e femminile (yin e yang) e la simbologia delle energie della natura (vedi: “totem“), impregnano di vita ogni gesto quotidiano.

 

 

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedintumblrFacebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedintumblr

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.