Cromoterapia: mal di schiena – contratture muscolari

cromoterapia mal di schienaQuando il “colpo della strega” blocca la schiena, facendo camminare a…. 90 gradi, i muscoli si contraggono e tutta la struttura si irrigidisce.

Per sedare l’inevitabile stress, può essere utile trattare la parte alta (zona cervicale) e bassa (zona lombosacrale) con il colore Verde (R 0; G 255; B 0).

Per potenziare l’effetto, sulla parte bassa, meglio se in contemporanea, si può applicare un colore Viola molto scuro [simile alla luce di Wood] (R 30; G 0; B 120), mentre in quella alta si applica l’Arancione (R 255; G 120; B 0).

Essendo una situazione acuta (che poco o nulla può fare sulle cause del problema, ma agisce più che altro per il rilassamento della zona dolente), si utilizza luce pulsante (media o lenta) per venti minuti di seguito.

Se la combinazione di colori non può essere messa in contemporanea, si applica prima in basso per un quarto d’ora, poi in alto per un altro quarto d’ora.

cromoterapia rossoPrevenzione: in caso di clima umido e piovoso per un lungo periodo, meglio prevenire utilizzando il Rosso (R255; G 0; B0) per evitare di dover poi ricorrere in seguito al rimedio precedente.

 

Cromoterapia: esempi applicazioni pratiche

Home 

FacebooktwitterpinterestlinkedintumblrFacebooktwitterpinterestlinkedintumblr
google_plusgoogle_plus

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.