Non dimenticarmi, ti prego!

Daniela Acino ha pubblicato un magistrale libro in cui racconta l’appassionante storia dei suoi nonni Carena-Acino nella bellissima Torino del “secolo scorso”.

“Un uomo e una donna con alle spalle un vissuto importante. Due professori imprigionati in un destino di burocrazie, pettegolezzi e mentalità del tempo.

Mario, sposato, quarantatreenne vive con il figlio Sergio e con Emilia sua Mamma. Da qualche anno non abita più con sua moglie Liliana trasferitasi prima a Milano e poi in Venezuela dove vi morirà all’età di 45 anni.

Anna Maria, nubile, trentaquattrenne vive con i suoi genitori; una Mamma dolcissima, succube di un marito autoritario e di una domestica pettegola.

Corrono gli anni ’50 quando Anna Maria si reca presso un sindacato in Torino e incontra Mario. Inizia la loro travolgente storia, ricca di imprevisti e colpi di scena”.

Anna Maria Carena Acino (vedi link), direttrice dell’I.S.F.E.S. (Istituto Superiore Formazione Esperti di Scrittura), psicologa, grafologa, docente di grafologia e formatrice dei grafologi piemontesi, ci ha lasciato un bagaglio enorme di conoscenze e aggiornamenti, da lei raccolti e divulgati con passione per tutta la vita.

Indissolubile è il suo connubio con il prof. Mario Acino: uomo di grande ingegno, sempre cordiale, appassionato, disponibile, il prof. Acino fu un esempio di “antico torinese”, aggiornato e attivo, in una Torino in continuo cambiamento (vedi: nota”).

Chi vuole leggere il libro, lo può acquistare cliccando l’immagine del libro o questo “link.

Il costo è di 19,00 €, ma chi vuole lo può prenotare direttamente dall’autrice (vedi link), che devolverà un terzo del ricavato all’associazione cani guida dei Lions.

Contatta l’autrice: Daniela Acino

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedintumblrFacebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedintumblr

Leave a Comment